Tastiere arranger

Benvenuti!

Suonare la chitarra con la Yamaha Tyros

with 3 comments

Questa storia è molto bella e istruttiva. Me l’ha scritta il protagonista in persona. Si chiama Giovanni Giuffrida, vive nella splendida Sicilia ed è il tastierista della Chimera Band, un gruppo che gira l’Italia da alcuni anni per proporre dal vivo il repertorio di Gianni Morandi, riscuotendo successi ovunque grazie all’impulso rock dato dal marchio di fabbrica del gruppo.

“Quest’inverno abbiamo avuto una data importante alla quale mancava la chitarra elettrica, così ho dovuto rimpiazzarla con la Yamaha Tyros. Ho assegnato un canale in uscita, sistemato le sequenze per coprire i buchi lasciati dalle mie traversate nel mare chitarristico e così via… Il chitarrista virtuale era fra noi.
Renato, io non so dirti cosa è successo, come ho suonato e neppure cosa ho suonato: so soltanto che ho tirato degli assoli e dei layer “terrificanti”.
Ma la cosa più incredibile è che il nostro gruppo è letteralmente salito di gradino. La piazza era con noi ed ad ogni solo seguiva sempre un applauso. Il realismo era impressionante.
Alla fine del concerto, chitarristi, bassisti e tutti i musicisti mi cercavano per stringermi la mano e la frase più consueta era:” Ma questa tastiera ha dei suoni bellissimi, come si chiama, dove la vendono…”.

Un chitarrista mi ha detto incazzato “Io, per ottenere un suono come il tuo, ci ho messo decenni!” (si chiama Chicco Gussoni ed è un chitarrista professionista) e alla fine ha concluso: “Indubbiamente hai un’anima chitarristica e in certi punti il realismo era totale.”
Sentito questo, il gruppo ha deciso di continuare il tour senza cercare un nuovo chitarrista e continuare su questa scia. E così è stato. ”

E bravissimo Giovanni allora: ecco che cosa si riesce a fare con l’arranger Tyros quando si hanno grandi capacità artistiche unite al coraggio di sperimentare.

Voi potete fare di più: perché nei prossimi giorni non controllate il sito della Chimera Band
e, quando saranno rese note le date del tour estivo 2010, cogliete l’attimo: se dovesse capitare dalle vostre parti, non perdetevi l’occasione di assistere alla performance di Giovanni Giuffrida e la sua Yamaha Tyros!

Written by Renatus

24 giugno 2010 a 09:58

Pubblicato su Yamaha

3 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Ho conosciuto G.Giuffrida personalmente pochi giorni fa, e poichè sono un felice possessore di una tyros 2, mi ha dato alcune “dritte” che utilizzerò prossimamente. Colgo l’occasione per farvi sentire quello che ho realizzato con la mia tyros in una delle mie notti insonni: http://www.jamendo.com/it/album/63976 è gradito qualsiasi commento.

    Giuseppe Raneri

    3 luglio 2010 at 22:48

  2. Bravissimo Giuseppe, ho ascoltato diversi brani tuoi e ho scoperto questo interessante sito jamendo.com Ti ha dato opportunità di qualche contatto nuovo?

    Renatus

    4 luglio 2010 at 23:14

  3. Contatti con altri artisti che pubblicano sul sito, ma per me è già gratificante poter condividere con altri queste mie vecchie composizioni che dopo tanti anni(oggi ne ho 55) ho potuto finalmente incidere in maniera più completa (a ventanni disponevo solo del mio pianoforte)
    Grazie per la tua considerazione e il tuo apprezzamento.

    Giuseppe Raneri

    5 luglio 2010 at 00:24


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: